English Albanian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Danish Dutch Finnish French German Hindi Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Welsh Yiddish

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 990
JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 986

5 domande a cui rispondere per trovare l'abito da sposa perfetto (più una regola da seguire!)

Per alcune è l'ultimo dei problemi tanto che sono in grado di entrare nel primo atelier e comprare il primo abito proposto, per altre è il primo dei problemi perché sono in grado di girare tutti gli atelier della regione senza trovarlo, per altre ancora è così importante che viene prima di tutto, anche del ricevimento (invitati avvisati... Mezzi salvati!).

Stiamo parlando di lui: dell’abito da sposa!

Ammettiamolo, i tempi in cui si studiava per l'esame di maturità e, in concomitanza, si organizzava il proprio matrimonio sono ormai lontani!

Sempre più la sposa che entra in un atelier per cercare un abito ha superato i trent'anni, è detentrice di reddito e, spesso, ha già prole...

Una figura ben lontana dalla fanciulla di primo pelo che organizzava tutto con i soldi della propria famiglia.

Ad aumentare il piatto ci si mette anche la crisi, sempre meno coppie si sposano e preferiscono investire in una convivenza suggellata da un mutuo trentennale, i pochi che decidono di farlo sono attentissimi a sfruttare ogni singolo centesimo... Anche perché, attualmente, le coppie che convolano a nozze pagano il matrimonio di tasca propria accettando, al massimo, qualche "regalo" da amici e parenti (solitamente accessori per i vestiti o un prezzo di favore per qualche servizio).

Noi, per quanto possibile, siamo qua per aiutarti a scegliere l'abito migliore per te con il miglior rapporto qualità-prezzo per non pentirsene dopo.

Per trovare l'abito giusto bisogna rispondere a 5 domande e seguire una sola regola.

  • QUANTO CONTA L'ABITO DA SPOSA PER TE?

Non cedere alle sirene che cantano: quel giorno gli occhi saranno tutti su di te! Non puoi spendere poco per l'abito, il tuo abito dev'essere bellissimo e un abito bellissimo non lo trovi da Zara e cose simili...

Guarda in faccia la realtà: se per te l'abito da sposa non conta nulla (o conta molto poco) non imbarcarti in qualche avventura alla ricerca dell'abito a 5 zeri che soddisfi le presunte pretese dei tuoi invitati e compra l'abito che, per i tuoi standard, ha il giusto rapporto qualità-prezzo.

Quel giorno ci sarà sempre qualcuno che ti troverà troppo meringa, troppo poveraccia, troppo lurida o troppo sottoveste... Non importa il prezzo sul cartellino!

Abito da sposa di H&M, why not?

  • CONOSCI LE TUE FORME?

Quando si annuncia un matrimonio il 100% delle future spose si sente rivolgere una di queste frasi:

  • hai intenzione di dimagrire per il matrimonio?
  • hai intenzione di fare qualcosa per quei capelli orribili che ti ritrovi?
  • hai intenzione di farti una plastica facciale o, almeno, andare a Lourdes?

Tralasciando le ultime due frasi (ATTENZIONE, me le sono inventate!), la prima è peggio di Belfagor che ti insegue per il Louvre ed è in grado di rovinarti l'esistenza.

Ormai ci conosci da una vita e sai che la filosofia di Atelier Italiano è amati per quello che sei, non saliremo in cattedra per spiegarti perché devi dimagrire o perché devi mangiare di più per farti venire le forme, ma possiamo consigliarti la forma dell'abito che meglio esalta la tua naturale figura.

Eccoti i link ai nostri articoli

Spulciali per avere qualche idea

  • CONOSCI I TESSUTI?

Non c'è nulla di disdicevole ad entrare in un atelier e chiedere un abito tutto paillettes perché le paillettes sono l'unica cosa che ti piace di un abito! Ma ricorda che i tessuti giocano a tuo favore nella scelta di un vestito che ti doni nella vita di tutti i giorni, questa regola vale anche per l'abito da sposa.

Nella nostra guida, i 9 segreti per vestirsi meglio, troverai uno specchietto riassuntivo delle caratteristiche di molti tessuti.

Tieni a mente che il mikado (qualità di seta nipponica) è un tessuto rigido e che va bene per l'inverno, l'organza è molto leggera e trasparente, il taffetà ha struttura, il tulle crea l'effetto "meringa" e via dicendo...

Conosci il tuo corpo, conosci i tessuti ed eviterai brutte sorprese.

Se non l’hai ancora fatto, informati sulla qualità dei tessuti e sulla loro nobiltà, fai uno sforzo per imparare a riconoscerli, leggi le etichette e fai le giuste domande ai commessi, anche questo influisce sul prezzo dell'abito ed eviterai di spendere una fortuna per un abito in seta che... Non è di seta!

Inoltre questa conoscenza dei tessuti ti tornerà utile anche negli acquisti di tutti i giorni.

Tipica espressione di chi scopre di aver pagato una piccola fortuna per un abito che non è in seta.

  • HAI LE IDEE CHIARE?

Sapevi che negli atelier sposa in Russia le clienti pagano una cauzione per provare gli abiti da sposa?

È una cautela adottata dagli atelier per scongiurare il pericolo delle perditempo che vogliono solo provare l'ebbrezza di indossare un abito da sposa (spesso costosissimo).

Probabilmente adesso ti starai facendo una grassa risata pensando oddio che roba! ma al mondo c'è anche gente così.

Prendi esempio anche tu dagli atelier russi e di sì al taglio delle perdite di tempo! Sfoglia quante più riviste possibile, naviga i siti degli atelier, confronta prezzi, fatti un'idea di ciò che cerchi e vai in atelier accompagnata solo da chi ti fidi.

Anche se questo significa andare in atelier da sola perché temi invidie (oooh, ma quel vestito è bellissimo! SOTTOTITOLO: compralo che ti fa sembrare un pappafico spaziale che ci fai fare quattro risate).

Lo spirito giusto con cui affrontare le amiche invidiose

Gelosie (questo vestito è orrendo. SOTTOTITOLO: non comprarlo che sei più figa di me).

Se lo dici tu...

Menefreghismo andante (bellissimo! E' tuo! Compralo! SOTTOTITOLO: Prendi uno a caso di questi stracci e andiamo via da qui).

Ne abbiamo ancora per molto qui?

Non saremo mai stanche di ripetertelo: stai acquistando qualcosa coi tuoi soldi e l'ultima cosa che vuoi è perdere tempo, soldi e maturare la certezza di essere stata fregata alla grande.

  • HAI SOTTO CONTROLLO IL BUDGET?

Essendo una sposa adulta e che paga l'abito di tasca propria avrai budgettato tutto assieme al tuo partner e deciso un tetto massimo di denaro da spendere.

L'abito non deve fare eccezione. Quando entri in atelier di chiaro e tondo qual'è il tuo budget e preparati al peggio.

Quale peggio? I commessi sono addestrati per farti acquistare l'abito più costoso o farti sforare il budget con gli accessori. Informati anche se le riprese di sartoria sono incluse nel prezzo o meno per non avere brutte sorprese.

Se hai un budget da 1000 euro non ti stupire se ti ritroverai a indossare abiti da 1200-1500 euro. Spia il cartellino del prezzo (se c'è!) e se sfora il tuo budget sii ferma ma gentile e non provarlo! Se trovi l'abito giusto e, solo dopo, ti dicono che il prezzo è fuori dal tuo budget ricorda che Abito da sposa cercasi è solo una serie TV e che il tuo portafoglio è reale. Se sfori il budget non ci saranno ascolti più alti o dietro le quinte avrai SOLO sforato il tuo budget e nessuno ti ridarà quei soldi.

Sii ferma e gentile anche in questo caso, non acquistare l'abito, esci dal negozio e non tornarci più.

Ricorda di budgettare anche gli accessori (velo, scarpe, guanti e gioielli) e attieniti alle stesse regole che valgono per i vestiti.

Attenzione, non vogliamo dirti che troverai questo ambiente da "trincea" in tutti gli atelier ma è sempre meglio essere pronte a tutto.

Non puoi mollare adesso, abbiamo altri tre atelier da visitare!!! Lo troveremo il tuo vestito! Lo giuro!

E ORA LA REGOLA...

La regola per trovare il proprio abito da sposa è che... Non ci sono regole!

Infatti non abbiamo scritto regole o segreti, bensì domande da porti prima del grande acquisto.

Ti diranno...

...in un matrimonio civile non devi indossare l'abito lungo, basta un tailleur.

...non puoi fare un matrimonio a tema Star Wars e indossare l’abito bianco della principessa Leia, perché tutti penseranno che sia una pagliacciata.

...il livello di formalità di un matrimonio è dato dal numero di invitati, compra l’abito di conseguenza.

...se sei al secondo matrimonio è disdicevole sposarsi di bianco e col velo.

Perchè? Perché è la tradizione e ci sono regole da seguire.

Noi da questo orecchio non ci sentiamo bene e diciamo che per comprare il giusto abito da sposa che ti soddisfi, ti esalti e non ti faccia sentire goffa o ripensare ossessionatamente al prezzo devi sono rispondere alle 5 domande poste sopra.

Il resto è totalmente inutile.

Ps. Per scoprire quali sono i colori, i tessuti, i tagli, i colli... Più adatti alla tua figura scarica la guida gratuita "I 9 segreti per scegliere l'abito giusto".

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Scarica GRATIS la guida con i 9 segreti per vestirsi meglio!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookies

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file che vengono scaricati sul computer dell’utente quando questi accede a determinati siti web. I cookie, tra l’altro, permettono a un sito web di memorizzare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione di un utente o del suo computer. A seconda dei dati in essi contenuti e del modo in cui il computer viene utilizzato, i cookie possono essere usati per riconoscere un utente.

Di quali cookie si serve questo sito web?

Cookie tecnici
I cookie di questo gruppo permettono all’utente di navigare tra le pagine di un sito web, su una piattaforma o un’applicazione e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio, di controllare il traffico e la comunicazione dei dati, identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono un ordine, effettuare l’acquisto di un prodotto, presentare la richiesta di iscrizione o partecipazione a un evento, utilizzare strumenti di sicurezza durante la navigazione, memorizzare contenuti per la diffusione di materiale audio e video o, ancora, condividere contenuti attraverso le reti sociali.

Cookie di personalizzazione
I cookie di questo gruppo permettono all’utente di accedere al servizio con alcune caratteristiche generali predefinite in funzione di una serie di criteri individuati nel terminale dell’utente stesso, quali la lingua, il tipo di browser attraverso cui si accede al servizio, la configurazione regionale della zona da cui si accede al servizio, ecc...

Cookie analitici
I cookie di questo gruppo permettono al soggetto che ne è responsabile di monitorare e analizzare il comportamento degli utenti del sito web cui tali cookie sono vincolati. Le informazioni raccolte attraverso cookie di questo tipo vengono utilizzate per misurare l’attività del sito web, dell’applicazione o della piattaforma in questione e per elaborare un profilo, in termini di navigazione, degli utenti. Lo scopo è introdurre miglioramenti di vario genere sulla base dell’analisi dei dati riguardanti l’uso che gli utenti fanno del servizio.

Panoramica dei cookie utilizzati in questo sito web:

Fornitore Nome Scopo Per maggiori informazioni
Google Analytics _ga
_dc
Questi cookie raccolgono informazioni anonime sul comportamento di navigazione degli utenti del sito web. L’obiettivo è conoscere l’origine delle visite e altri dati statistici di questo tipo. Norme sulla privacy di Google
Componente aggiuntivo per la disattivazione di Google Analytics
Atelier Italiano PHPSESSID Questo cookie consente all’utente di visualizzare le pagine del sito e di interagire con esse. Condizioni generali di utilizzo e vendita di Atelier Italiano
NXTCK tc
lsa
uuuid
ccv2
nxtck_srv
Questi cookie consentono di mostrare messaggi pubblicitari relativi alla marca su altri siti web. Politica sulla privacy di NextPerformance
Atelier Italiano layer_cookies Questi cookie memorizzano unicamente le preferenze sui cookie indicate dall’utente. Condizioni generali di utilizzo e vendita di Atelier Italiano

 

Come disabilitare o eliminare i cookie?

È possibile autorizzare, bloccare o rimuovere i cookie installati sul proprio computer modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminano i cookie, tuttavia, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti.

Per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie, vi invitiamo a consultare le istruzioni del vostro browser cliccando su uno dei link indicati di seguito:

  • Per maggiori informazioni su Internet Explorer, fare clic qui.
  • Per maggiori informazioni su Firefox, fare clic qui.
  • Per maggiori informazioni su Google Chrome, fare clic qui.
  • Per maggiori informazioni su Safari, fare clic qui.
  • Per maggiori informazioni su Opera, fare clic qui.