20 Maggio 2015

Invitata ad un battesimo/comunione/cresima? E che mi metto?

 Ti è piaciuto l’articolo con gli outfit wedding da invitata? Oggi parliamo di qualcosa di diverso ma di uguale importanza e impatto nelle crisi d’abbigliamento.

Stiamo parlando del magico trio primaverile: battesimo, comunione e cresima.

Se non sei credente, non hai amici credenti o amici credenti con figli credenti continua pure la lettura di questo articolo… Magari trovi qualcosa di interessante; se invece ti ritrovi in una delle situazioni sopracitate… Bhe, siamo qua per darti una mano!!!

Battesimi, comunioni e cresime avvengono tutte nel periodo primaverile (solitamente maggio) e seguono l’ordine di un matrimonio (solitamente!) quindi cerimonia e poi pranzo o rinfresco presso un ristorante o agriturismo.

In questo caso la formalità dell’outfit è, come nei matrimoni, in base alla vicinanza con il protagonista della cerimonia e come tale sarà più o meno curato ed elaborato.

Elaborato è un termine improprio perché la parola d’ordine è morigeratezza, sia nel taglio d’abito che in eventuali fantasie o scelte cromatiche.

Considera quindi il cosìdetto fattore altare, specialmente nel caso di un battesimo o di una cresima nel caso tu sia la madrina e questo ti deve portare a scelte ben precise.

Una scelta vincente e sempre apprezzata è il vestito.

Esempi di outfit con vestito

Consigliamo un abito dal taglio semplice ed elegante, la gonna deve avere una lunghezza al ginocchio e deve essere di un tessuto fluido o strutturato che non segni troppo.

Tuttavia il vero cruccio di ogni invitata non è tanto lo stacco di coscia nudo dato che in commercio si trovano dei bellissimi pantaloni o gonne lunghe che coprono esaltando la bellezza delle gambe, bensì le scollature.

Siamo oneste, nei negozi è difficile trovare top o maglie accollate che non ci facciano sembrare delle nonnine e gli scialli o i foulard non sono sempre una scelta vincente e potrebbero essere anche controproducenti se troppo ingombranti o, peggio ancora, molto trasparenti.

Le cronache sono piene di leggende metropolitane di spose rispedite a casa dal parroco perché poco vestite o di intere omelie dedicate proprio a quell’invitata vestita male.

Insomma, già per alcune potrebbe essere una noia… Figurarsi essere anche al centro dell’attenzione per come si è vestite manco fosse una puntata di Ma come ti vesti???

Potrebbe finire così... Circa...

La moda primaverile di quest’anno ci viene incontro con abitini dal gusto molto bon ton, accollati e con scollo all’americana.

Non scegliere colori troppo fluo e dedicati alle tinte pastello, spulcia l’articolo sui pantoni primavera 2015 per avere delle dritte.

Gli accessori devono essere semplici, come il trucco.

E se proprio non trovi un abito adatto o temi che l’outfit che hai scelto abbia uno scollo troppo profondo fai giocare il tempo atmosferico dalla tua parte e indossa un trench se la giornata è uggiosa o il tempo ballerino.

Et voilà, risolto il problema!!!

Se sei indecisa per la lunghezza della gonna o non ti senti a tuo agio con qualcosa lungo al ginocchio scegli un pantalone lungo dal taglio classico e fa uno spezzato.

Esempi di outfti con pantalone

Anche in questo caso fai attenzione alla scollatura.

Infine, diamo qualche dritta agli ultimi arrivati. Sì, quelli che arrivano in ritardo in chiesa e rimangono sul fondo della navata, magari anche mezzi scazzati di non potersi sedere o di essere bloccati nella calca di quelli arrivati tardi-ma-non-quanto-loro.

In questo caso le zeppe o scarpe con la suola morbida saranno i tuoi grandi alleati per scivolare sui pavimenti lucidi, silenziosi come Belfagor, e andare a cercare amici e parenti con cui sedersi.

Hai fatto tardi e hai indossato una maglietta che poco si sposa con l’ambiente sebbene sia accollata? Nessun problema! Camuffala con una collana importante, darà ricchezza all’outfit e tutti saranno troppo occupati a guardare la collana che leggere la frase sulla maglietta!

E se tutto va storto e l’outfit è sbagliato?

Spera che piova e metti il trench!

Certi incontri mondani sono proprio una guerra...

Ps. Per scoprire quali sono i colori, i tessuti, i tagli, i colli... Più adatti alla tua figura scarica la guida gratuita "I 9 segreti per scegliere l'abito giusto".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Correlati

I 9 SEGRETI PER VESTIRSI MEGLIO

Scopri i grandi segreti dei migliori stilisti al mondo
SCARICA GRATIS
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram