18 Febbraio 2015

Tendenze sposa 2015 - le proposte dei marchi di lusso internazionali

...o per aver vestito un VIP, un nobile o un politico.

Questi stilisti si occupano principalmente di prêt-à-porter ma non disdegnano disegnare anche delle collezioni sposa, solitamente due, per spose invernali e spose estive.

Come sono questi abiti?

Osservare gli abiti da sposa di questi grandi stilisti internazionali è come osservare un abito di Valentino o di Armani.

Si tratta di abiti che raccontano una storia ed esprimono i sogni e i gusti del designer che li ha creati, il fatto che siano da sposa li rende ancora più unici.

Basti pensare agli eterei abiti di Vera Wang, tutti velo e morbidezza, all’importanza del colore (i rivenditori degli abiti della stilista avvertono sempre le spose che il modello che provano è disponibile anche in bianco!) e al coraggio di proporre un abito da sposa completamente nero.

Jenny Packham ha fatto dello stile anni ‘20, e degli abiti dalla linea scivolata, il suo marchio di fabbrica con abiti tutti cristalli e lustrini da completare con accessori per capelli belli da togliere il fiato.

Leila Hafzi, stilista di origini medio orientali trapiantata in Norvegia, ha lanciato il primo brand sposa eco sostenibile con abiti da sposa e da cerimonia squisitamente fusion e dal gusto nordico ed orientale.

Naeem Khan, stilista di origini indiane trapiantato a New York, rende omaggio al proprio paese di origine creando abiti da sposa ricchi di dettagli e decorazione… Rigorosamente bianchi! E presentando addirittura qualche modello dal taglio fusion per le spose tradizionali che vogliono un tocco di moderno e per le spose moderne che vogliono un tocco tradizionale.  

Questi sono solo alcuni esempi di grandi stilisti ma basta fare una ricerca su internet per conoscerne molti altri.

E i prezzi?

Cara sposina, stiamo parlando di abiti dal prezzo a tre zeri! Le leggende narrano di abiti Vera Wang dal prezzo di 10.000 euro (praticamente il prezzo di un matrimonio medio!) comprato aprendo un finanziamento!

Quindi vuol dire che il sogno è possibile…

Ma vale la pena aprire un mutuo per un abito da sposa?

Ti lasciamo immaginare i commenti delle spose! Prima si innamorano di questi vestiti e poi sono lacrime di frustrazione quando scoprono che non possono permetterseli!

Alcune ci mettono una pietra sopra e decidono di passare oltre, altre si armano di fotografie e si fanno copiare l’abito dalle sarte.

Non esistono sogni troppo grandi ma solo motivazioni troppo piccole!

Ps. Per scoprire quali sono i colori, i tessuti, i tagli, i colli... Più adatti alla tua figura scarica la guida gratuita "I 9 segreti per scegliere l'abito giusto".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Correlati

I 9 SEGRETI PER VESTIRSI MEGLIO

Scopri i grandi segreti dei migliori stilisti al mondo
SCARICA GRATIS
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram