19 Marzo 2015

Tomboy. Imparare a vestirti da maschiaccio.

Se ogni tanto sei stufa anche tu dei tacchi e degli abitini e senti la necessità di vestirti “rilassata” e comoda proprio come gli uomini, mantenendo comunque la tua femminilità (guai sennò, quella è d’obbligo!), ebbene allora anche tu hai la sindrome del tomboy.

Essere una tomboy significa ricercare uno stile ben specifico, che consiste nell’indossare abiti prettamente maschili rivisitati, allo scopo di apparire perfetti anche su una ragazza e risultare sexy e femminili. Non sto infatti parlando di nulla che risulti trasandato o sciatto! Guarda le star nella gallery dell'articolo come hanno adottato questo stile e che figurone fanno!

Qui, come puoi notare, troviamo Angelina Jolie, Anne Hathaway, Emma Stone, Emma Watson, Felicity Jones e Rita Ora.

Infine non può mancare lei, la regina di questo stile: Cara Delevigne. Senza apparentemente fare nulla riesce ad essere adorabile e sexy anche sotto le vesti di maschiaccio. E c’è ancora chi dice che è solo sopracciglia? Mah.

Ti è venuta voglia di provare, di creare un vestito tutto tuo per ogni occasione e concederti finalmente un look comodo ma alla moda? Allora prova a seguire i miei suggerimenti su alcuni abbinamenti sartoriali che possono fare al caso tuo.

Per prima cosa ti consiglio di scegliere che genere di “maschiaccio” vuoi impersonare.

Ti faccio un esempio per iniziare a creare il tuo nuovo stile: se vuoi mantenere nel vestito l’eleganza che ti contraddistingue già ogni giorno, lo stile classy pantalone nero, tacco sobrio non troppo alto, camicia bianca (mi raccomando però, deve essere sfiancata per sottolineare la tua forma), giacca lunga e cravattino è l’abbigliamento immancabile.

Se invece ti senti più grunge, puoi creare un abbinamento con un parka verde militare e un paio di anfibi, un vestito del genere farebbe sicuramente al caso tuo.

Oppure sei un tipo sportivo, quindi via libera alla tuta e alle scarpe da ginnastica, magari con un cappellino da baseball girato sulla testa. Un altro stile che trovo carinissimo è quello, come lo definisco sempre io, “alla boscaiola”, che non è una pizza questa volta, bensì il classico abbinamento tra una bella camicetta a quadri (o salopette) e delle splendide timberland ai piedi.

Qualunque sia lo stile che ti si addice di più, il mio secondo consiglio è: cerca abiti che siano abbastanza unisex, che possano venir indossati bene sia da uomini che da donne, in modo che ti risulti più facile creare un vestito ad hoc per te. Vai nel tuo negozio preferito e fiondati nel reparto uomo, sarà senz’altro una nuova emozione 🙂 e dedicati alla ricerca di magliette di cotone dai colori tipici maschili: verde foresta, navy, grigio, nero, marrone ecc. oppure con stampe stile skater, teschi, tribali, loghi dei brand e scritte divertenti o immagini buffe stile meme.

Queste saranno il tuo salvavita: vanno bene pressoché con tutto e sono davvero troppo comode e pratiche. Ricordati che se sono lunghe, tanto meglio, saranno molto più facile da personalizzare a tuo piacimento: se ti arrivano a metà coscia saranno perfette indossate con un paio di leggins o con dei jeans skinny, e così avrai creato un vestito tutto nuovo da aggiungere al tuo guardaroba.

I pantaloni sono di certo uno dei capi più difficili da adattare e personalizzare: il problema del non mi cade bene può venire facilmente sormontato dalla scelta di un jeans stretto da skater (o unisex tipo Cheapmonday) oppure acquistando dei pantaloni classici, che a te staranno appena appena un po’ larghi, arrotolati alle caviglie (le star pare che adorino questa soluzione, sicuramente per l’indiscussa comodità). Un’alternativa per creare un vestito ancora più sporty sono i pantaloni da basket alle ginocchia che d’estate sono davvero la soluzione migliore, abbinali ad una canottiera aderente e saranno perfetti!

Creare un vestito perfetto per una donna significa infatti non dimenticare mai di valorizzare le sue forme, anche quando indossa abiti maschili! Quindi punta sempre o su camicette e giacche sfiancate o pantaloni aderenti e maglie larghe per compensare gli effetti dati da un capo e l’altro. Lo scopo alla fine, per quanto vogliamo imitare lo stile maschile, è dimostrarsi sempre femminili, giusto o no? 🙂

Creare, creare, creare! Questa è la vostra nuova parola d’ordine! Quindi per creare un vestito perfetto, un’altro capo per le nostre ragazze con la sindrome del “tomboy”, consiste nell’hoodie, ovvero la felpa con la zip (ma anche felpe chiuse classiche) magari larga e lunghetta da indossare con un paio di pantaloni aderenti; otterrete comodità e femminilità in un sol colpo e poi... come sono calde d’inverno le felpe!

In alternativa alla felpa, si può optare per le slouch sweaters: quei maglioncini larghi con le maniche “a pipistrello” che scendono sulle spalle, lasciando scoperto un lato. Sono comodissime e senz’altro molto molto sexy!

Se invece hai uno stile un po’ più precisino, perché non scegliere un cardigan con sotto una camicetta? In particolare quelli in stile college americani vanno molto di moda.

Abbiamo parlato di scarpe col tacco basso, timberland e anfibi, ma non ci sono solo loro per creare da capo a piedi un vestito da perfetta tomboy. Ad esempio finalmente puoi concederti un paio di sneakers comode, senza avere paura di rovinarle e senza ritrovarti con quegli odiosi dolori ai piedi a fine giornata! I brand tipici sono, ad esempio, DC, Nike, Adidas, Converse, Vans e Etnies.

Direi che come carrellata di consigli è più che sufficiente. Ora, tenendo a mente queste regole, finalmente sarai pronta per creare il vestito adatto a te, concederti uno stile comodo ma anche alla moda, senza rinunciare ovviamente alla tua femminilità!

Ps. Per scoprire quali sono i colori, i tessuti, i tagli, i colli... Più adatti alla tua figura scarica la guida gratuita "I 9 segreti per scegliere l'abito giusto".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Correlati

I 9 SEGRETI PER VESTIRSI MEGLIO

Scopri i grandi segreti dei migliori stilisti al mondo
SCARICA GRATIS
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram